Crea percorso fino qui Copia il percorso
Via ferrata Percorso consigliato

La traversata del Sass Rigais (Geislerspitzen)

· 5 reviews · Via ferrata · Val Gardena Dolomiti
Responsabile del contenuto
Outdooractive Editors Partner verificato 
  • Die Geislerspitzen spiegeln sich im Wasser.
    Die Geislerspitzen spiegeln sich im Wasser.
    Foto: Mendo Mirco, Outdooractive Editors
m 3500 3000 2500 2000 1500 14 12 10 8 6 4 2 km Sass Rigais Regensburger Hütte Regensburger Hütte
La traversata della cima principale dei Geislerspitzen, il Sass Rigais, è un'impresa impegnativa ma estremamente gratificante nello scenario da sogno delle Dolomiti, unita all'avventura di una via ferrata non troppo difficile su un vero tremila.
difficile
Lunghezza 15,8 km
9:30 h.
1.601 m
1.601 m
2.977 m
1.542 m
Il Sass Rigais è la vetta principale del Gruppo Geisler. Separa in modo impressionante la valle di Villnößtal a nord dalla valle di Grödner a sud. Le cime vicine del Gruppo del Puez, il Rasciesa e il Sassolungo sono sempre ben visibili. L'attraversamento della vetta di tremila metri - il Sass Rigais è alto ben 3025 metri - dalla Wasserrinnental alla Mittagsscharte, cioè da est a ovest, è un'impresa alpina. Prima il Langkofel appare alle nostre spalle, poi il Geisler con Fermeda, Sass Rigais e Furchetta si ergono davanti a noi. A destra, la possente Montischella. Il panorama dalla cima supera tutte le impressioni precedenti. La Marmolada e l'imponente massiccio del Sella sono a portata di mano. La vista sulla valle di Villnöß a nord e sul Raschötz è fantastica. Se si attraversa il Sass Rigais da est (cioè dalla Wasserrinnental), la via ferrata è inizialmente moderatamente difficile. All'inizio vi attende un passaggio verticale e un po' esposto, ma ben protetto. L'assoluta sicurezza e l'attitudine all'altezza sono un requisito fondamentale per l'intera impresa. Sia sul versante est che su quello ovest si trovano alcuni passaggi in terreno di facile arrampicata (I, UIAA). In alcuni punti c'è anche il rischio di caduta di massi, quindi si consiglia vivamente di portare con sé un casco. L'orientamento è facile in caso di buona visibilità, mentre in caso di scarsa visibilità la salita alla Wasserrinnental può essere un po' più difficile da trovare. La Regensburger Hütte è un ottimo punto di sosta e di pernottamento lungo il percorso. Se volete, potete abbreviare la salita con la funivia del Col Raiser. È una buona idea trascorrere almeno un intero fine settimana al Regensburgerhütte. Le possibilità di visita sono quasi inesauribili e valgono il viaggio più lungo.
Immagine del profilo di Kilian Müller
Autore
Kilian Müller 
Ultimo aggiornamento: 22.06.2021
Difficoltà
B/C difficile
Impegno fisico
Emozione
Paesaggio
Punto più alto
Sass Rigais, 2.977 m
Punto più basso
Parcheggio a S. Cristina, 1.542 m
Periodo consigliato
gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic
Esposizione
NESO

Tipo di strada

Mostra il profilo altimetrico

Indicazioni sulla sicurezza

La via ferrata è adatta ai principianti, ma il passo sicuro e la predisposizione all'altezza sono requisiti indispensabili. Si consiglia di controllare le previsioni meteo attuali per la regione di destinazione.

Partenza

Stazione a valle della funivia di S. Cristina (1.541 m)
Coordinate:
DD
46.564585, 11.736317
DMS
46°33'52.5"N 11°44'10.7"E
UTM
32T 709709 5160417
w3w 
///averci.suggerì.tradite
Mostra sulla mappa

Direzioni da seguire

Accesso:

Dal parcheggio della funivia del Col Raiser, si svolta verso nord e si sale lungo un torrente di montagna sulla strada di servizio in direzione del rifugio Regensburger Hütte. Alcuni pergolati fanno ombra e le genziane costeggiano il nostro sentiero. Ad un bivio della strada di servizio si gira a destra e poco dopo un sentiero segnalato si dirama a sinistra verso il rifugio Regensburger.
Dal rifugio Regensburger, un sentiero escursionistico conduce verso est e poco dopo verso nord-est attraverso l'alta valle "Val Mont dal Ega" tra le cime Geisler e il Montischella. Ai piedi del Sass Rigais, giriamo un po' a est per salire ripidamente a sinistra nella valle del canale d'acqua fino all'omonimo colle.

Il percorso:

Dal colle, saliamo dapprima una ripida salita (A/B) di 10 m di altezza attraverso dei gradini e delle staffe. La fune metallica ci porta ora in salita molto meno ripida e in parte lungo la cresta fino alla vetta del Sass Rigais a 3025 m.
Per la traversata, prendiamo la via normale vera e propria in discesa sul lato est (A). Alcuni passaggi sono privi di fune metallica. Anche qui prestiamo particolare attenzione alle pietre e ai ghiaioni sciolti, per non mettere in pericolo gli altri scalatori. Concentrati, scendiamo verso la Mittagsscharte.

Discesa:

Dalla Mittagsscharte scendiamo di nuovo nella splendida alta valle con prati alpini per ritornare sul sentiero segnalato al rifugio Regensburger Hütte. Da qui si ritorna al punto di partenza del percorso di salita.

Nota


Vedi tutte le segnalazioni sulle aree protette

Mezzi pubblici

In treno fino a Chiusa, proseguire in autobus

Come arrivare

Italia: autostrada del Brennero A22 fino a Chiusa, proseguire sulla SS242 nella Val Gardena fino a S. Cristina.

Dove parcheggiare

Presso la stazione a valle della funivia del Col Raiser a S. Cristina

Coordinate

DD
46.564585, 11.736317
DMS
46°33'52.5"N 11°44'10.7"E
UTM
32T 709709 5160417
w3w 
///averci.suggerì.tradite
Come arrivare in treno, in auto, a piedi o in bici.

Attrezzatura

Attrezzatura da via ferrata con casco da roccia e guanti da via ferrata.

Localizzazione

Alcune parti di questo contenuto sono state tradotte automaticamente con tedesco come lingua originale.


Domande e risposte

Fai la prima domanda

Vuoi chiedere una domanda all'autore?


Recensioni

4,8
(5)
Swen Ar 
31.08.2022 · Community
Wir sind an der Talstation (ca 7€ Parken) los, sind sehr schnell hinaufgegangen und waren in 3 1/2 Std. auf dem Gipfel. Zustieg ziemlich lang im Verhältnis zur kletterei. Aussicht dafür gigantisch!
Visualizza di più
Quando hai fatto questo percorso? 30.08.2022
Siegfried Senn
08.06.2015 · Community
Habe die Tour 2014 gemacht, war super bei tollem Wetter
Visualizza di più
der Weg zum Sass Rigais
Foto: Siegfried Senn, Community
der Aufstieg zum Gipfel
Foto: Siegfried Senn, Community
Der Gipfel
Foto: Siegfried Senn, Community
Mostra tutte le recensioni

Foto di altri utenti

+ 1

Recensione
Difficoltà
B/C difficile
Lunghezza
15,8 km
Durata
9:30 h.
Salita
1.601 m
Discesa
1.601 m
Punto più alto
2.977 m
Punto più basso
1.542 m
Percorso ad anello Panoramico Punti di ristoro lungo il percorso Funivia salita/discesa

Statistiche

  • Contenuti
  • Mostra immagini Nascondi foto
Funzioni
Mappe e sentieri
  • 6 Highlights
  • 6 Highlights
Lunghezza  km
Durata : ore
Salita  mt
Discesa  mt
Punto più alto  mt
Punto più basso  mt
Muovi le frecce per aumentare il dettaglio